L'Ente

Il Consorzio di Bonifica della Val di Paglia Superiore, costituito come Consorzio per la Trasformazione Fondiaria della Val di Paglia Superiore con R.D. 31 marzo 1930 n. 2109 (registrato alla Corte dei Conti il 10/4/1930 al Registro 3, foglio 207), classificato quale Consorzio di Bonifica, ai sensi degli artt. 107 e 114 del R.D. 13/02/1933 n. 215, riconosciuto idoneo ad assumere la funzione di Consorzio di Bonifica Montana (per la parte di comprensorio di Bonifica Montana del Paglia Superiore riclassificato ai sensi dell'art. 15 della Legge 25/7/1952 n. 991) con Decreto Interministeriale 1/10/1954 (registrato alla Corte dei Conti il 30/10/1954, al Registro 19, foglio 222), ai sensi dell'art. 30 della Legge 25/7/1952 n. 991 e ampliato, mediante aggregazione, con D.P.R. 19/5/1975 n. 8/1661 (registrato alla Corte dei Conti il 27/6/1975, al Registro 11, foglio 289) e ai sensi della deliberazione del Consiglio Regionale 31 gennaio 1990 n. 1112, è retto dalla Statuto aggiornato secondo le disposizioni della L.R. 10/05/2001 n. 10 art. 120 con Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 4 del 25/06/2001 approvata con D.G.R. Lazio del 14/09/2001 n. 1343.